Impianto di condizionamento industriale

Sai cos’è un impianto di condizionamento industriale? Sei il titolare di un’azienda e hai bisogno di informazioni su questa tipologia di impianto? Allora sei nel posto giusto. Con questo articolo, ti forniremo quante più informazioni necessarie a capire il funzionamento di un impianto di condizionamento industriale.

Come ricreare un clima salutare negli ambienti di lavoro

La climatizzazione dell’aria all’ interno di un’industria è un parametro fondamentale per la buona riuscita della lavorazione e del processo produttivo in generale, senza dimenticare il benessere psicofisico di chi lavora negli uffici. Pertanto, avere un buon impianto di condizionamento è una variabile da non trascurare nella vostra azienda.
Prima di scegliere il tipo di impianto di condizionamento da installare è bene fare delle valutazioni preventive; ad esempio se si tratta di raffreddare grossi spazi, allora il classico impianto di condizionamento non è consigliabile in quanto i costi dell’energia sarebbero esorbitanti.

In questi casi è consigliabile un impianto di condizionamento evaporitivo adiabatico, basato sul principio dell’umidificazione. Come avviene? L’aria passa attraverso dei grossi imbuti d’acqua, che evaporando cede parte del calore, che a suavolta va a raffreddare l’aria. Si tratta di un sistema moderno ed economico a basso impatto ambientale.

RICHIEDI IL TUO PREVENTIVO

Come funziona un impianto di condizionamento

In maniera molto più semplice da spiegare: un impianto di condizionamento industriale si basa su 4 variabili (la temperatura, l’umidità, il movimento e la qualità dell’aria) che devono essere mantenute costanti fra loro, per garantire il massimo benessere fisico delle persone che soggiornano negli ambienti di lavoro, soprattutto rispetto all’utilizzo dei macchinari con cui entrano in contatto.
Questa è anche una delle principali differenze fra un impianto di condizionamento industriale ed uno domestico. Infatti nell’ industria, il controllo dell’umidità e della temperatura è di fondamentale importanza per una buona qualità del lavoro stesso.
Un altro aspetto che incide sulla scelta di un impianto di condizionamento è il contenimento dei consumi energetici, che ovviamente devono essere relativamente bassi per non incidere sui costi aziendali.

Per concludere: prima di scegliere un impianto di condizionamento per la vostra azienda, rivolgetevi a tecnici specializzati nel settore, che dovranno fare un progetto personalizzato sulla base delle dimensioni dei locali e del tipo di intervento richiesto.
E ricordate sempre che gli impianti di condizionamento variano a seconda del tipo di azienda o industria nella quale devono essere installati.